Veneto, Venezia e le Isole

Treno 3 giorni

Dai Veneti, che vi abitavano già in età preromana, i Romani la chiamarono Venetia e Venezia Euganea dagli antichi Euganei poi assorbiti dai veneti. In questa Regione vi sono alcune delle città italiane più belle e cariche d’atmosfera. Venezia, per via della sua particolare posizione, regala la bellezza dei monumenti normanni a specchio sulle acque e una ricchezza artistica con pochi eguali al mondo. Verona, oltre ad aver dato i natali ai due innamorati più celebri che la storia ricordi, Romeo e Giulietta, è una città dall’aspetto nobile, derivante dalla sua Arena, il monumento più grandioso che l’arte romana abbia lasciato all’Italia settentrionale. Vicenza, dotata di insuperata nobiltà architettonica e città del Palladio, è stata definita una città d’autore.

3gg TrenoPrimo giorno - Ritrovo alla Stazione di Milano, sistemazione in treno IC nei posti prenotati e partenza per Venezia.

VENEZIA: Storicamente “La Serenissima” o anche la “Dominante” è stata per più di un millennio capitale della Repubblica di Venezia. Il cuore della città è Piazza San Marco, con la basilica colorata d’oro e rivestita da mosaici che raccontano la storia di Venezia. Da Palazzo Ducale si potrà ammirare la Porta della Carta, splendida opera di Bartolomeo Bon. Un simbolo della città è il Ponte di Rialto che costituiva l’unico modo di attraversare il Canal Grande a piedi. Altri importanti monumenti sono: L’Arsenale, la Chiesa di Santa Maria della Salute, la Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari, le sinagoghe del ghetto e gli innumerevoli palazzi Patrizi che si specchiano nella laguna. Questa città e la sua laguna sono un Bene protetto del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Cena e pernottamento.


Secondo giorno - Prima colazione e visita alle Isole.

MURANO: Nota in tutto il mondo per la lavorazione del vetro. Le famose vetrerie si trovano soprattutto lungo le fondamenta dei vetrai. Molto interessante il Museo del Vetro dove si può ammirare una collezione prestigiosa di vetri artistici risalenti ad epoche antiche.

BURANO: Nota per la lavorazione dei merletti e per le sue tipiche case vivacemente colorate.

TORCELLO: Uno dei più antichi insediamenti della Laguna. La Cattedrale di Santa Maria Assunta, ristrutturata nella forma attuale attorno all’anno 1000, è occupata all’interno da un mosaico in stile bizantino che rappresenta il Giudizio Universale. La chiesa di Santa Fosca è di pianta a croce greca (molto rare le chiese di questa formazione e rappresentano il dominio culturale bizantino), vicino alle due chiese si trova il cosiddetto Trono di Attila, più probabilmente un seggio riservato ai magistrati che amministravano la giustizia. Cena e pernottamento.


Terzo giorno - Prima colazione e mattinata dedicata alla visita di San Lazzaro degli Armeni.

SAN LAZZARO DEGLI ARMENI: Piccolissima isola della laguna, interamente occupata da un monastero, casa madre dell’ordine dei Mekhitaristi. È uno dei primi centri al mondo di cultura armena. Nel XII secolo questa isola fu usata da Venezia come lebbrosario (lazzaretto) da qui il nome, relativo a San Lazzaro, mendicante dei lebbrosi. La Chiesa di San Lazzaro degli Armeni ospita una biblioteca di circa 20.000 volumi e un museo con 4000 manoscritti armeni e manufatti arabi, indiani ed egiziani. Nel pomeriggio trasferimento libero alla stazione, sistemazione nei posti riservati e partenza con IC.

Chi ha visto questo programma ha visto anche