Veneto: Padova e Treviso

Pullman 3 giorni

Dai Veneti, che vi abitavano già in età preromana, i Romani la chiamarono Venetia e Venezia Euganea dagli antichi Euganei poi assorbiti dai veneti. In questa Regione vi sono alcune delle città italiane più belle e cariche d’atmosfera. Venezia, per via della sua particolare posizione, regala la bellezza dei monumenti normanni a specchio sulle acque e una ricchezza artistica con pochi eguali al mondo. Verona, oltre ad aver dato i natali ai due innamorati più celebri che la storia ricordi, Romeo e Giulietta, è una città dall’aspetto nobile, derivante dalla sua Arena, il monumento più grandioso che l’arte romana abbia lasciato all’Italia settentrionale. Vicenza, dotata di insuperata nobiltà architettonica e città del Palladio, è stata definita una città d’autore.

3gg PullmanPrimo giorno - Ritrovo dei partecipanti davanti la scuola, sistemazione in pullman e partenza.

PADOVA: Sede di una prestigiosa Università, vanta numerose testimonianze di un glorioso passato culturale e artistico. È nota universalmente come la città di Sant’Antonio perché la Basilica omonima è uno dei più celebri luoghi di culto del Cristianesimo. La sua doppia cinta muraria, tuttora apprezzabile, testimonia la struttura medioevale della città. Mentre la cinta cinquecentesca, molto ben conservata, è uno splendido esempio di architettura militare veneziana. La famosa Cappella degli Scrovegni ospita il celeberrimo capolavoro degli Affreschi degli Scrovegni di Giotto. L’Orto Botanico di Padova fu fondato nel 1545 ed è il più antico orto botanico universitario esistente al mondo e dal 1997 è un Bene protetto del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco con la seguente motivazione: “L’Orto Botanico di Padova è all’origine di tutti gli orti botanici del mondo e rappresenta la culla della scienza, degli scambi scientifici e della comprensione delle relazioni tra la natura e la cultura. Ha largamente contribuito al progresso di numerose discipline scientifiche moderne, in particolare la botanica, la medicina, la chimica, l’ecologia e la farmacia”. Cena e pernottamento.


Secondo giorno - Prima colazione e visita di Belluno e Oderzo.

BELLUNO: È il maggior centro abitato della Val Belluna: Nel cuore della città antica, in Piazza del Duomo, si erge il campanile progettato nel 700 da Filippo Juvara e i palazzi dell’antico potere cittadino: Palazzo dei Rettori, Palazzo Rosso, Palazzo dei Vescovi e la Fontana Centrale del 1411.

ODERZO: Città con tremila anni di storia che ne fa uno dei centri più antichi del Triveneto. Piazza Vittorio Emanuele II è una delle più famose del Veneto per la sua particolare forma a palcoscenico. Nella parte orientale della piazza è tracciata una curva a forma di otto, chiamata “la meridiana”, in realtà è un’analemma, probabilmente il più grande esistente in Italia che funge da calendario grazie all’ombra del pinnacolo centrale del Duomo. Sulla piazza si affacciano: Il Duomo, il Torresin, l’antica Loggia Comunale, il Torreson e altri edifici storici. Cena e pernottamento.


Terzo giorno - Prima colazione e visita di Treviso.

TREVISO: Sorta in epoca preromana (Tarvisium), della sua millenaria storia, ad oggi si possono ammirare: la chiesa di San Francesco del XXII secolo, la Loggia dei Cavalieri, esemplare del romanico-trevigiano che risente dell’eleganza bizantina, Piazza dei Signori con il palazzo del trecento di epoca medioevale, il Ponte di Pria e i Buranelli, un antico canale navigabile. Al termine delle visite inizio del viaggio di ritorno con arrivo in sede previsto entro le ore 21.00.

Chi ha visto questo programma ha visto anche