Toscana

Pullman 5 giorni

È una delle maggiori e importanti Regioni italiane con patrimonio storico, artistico, economico, culturale e paesaggistico. Le prime tracce di uomini sul suo territorio si hanno da 2000 anni a.C. Nell’ottavo secolo a.C. apparvero gli Etruschi, la loro provenienza è ancora un mistero per gli storici, nel terzo secolo a. C. i Romani. Di tutto questo si trovano tracce nel suo territorio. Il Rinascimento, prima con Dante e poi con Giotto e altri grandi artisti del 400 la dotò di opere straordinarie che tutto il mondo ci invidia. È una terra magica.

5gg PullmanPrimo giorno - Ritrovo dei partecipanti davanti la Scuola, sistemazione in pullman e partenza per Certaldo. All’arrivo visita della città.

CERTALDO: Patria di Boccaccio, ha conservato perfettamente il tessuto urbanistico medievale. Famoso il Palazzo Pretorio del XII secolo e, interessanti da visitare, Palazzo Stiozzo-Ridolfi, Palazzo Giannasi e Casa del Boccaccio. Al termine proseguimento per Poggibonsi e sistemazione in hotel nelle camere. Cena e pernottamento.


Secondo giorno - Prima colazione e giornata dedicata a: San Gimignano, Siena, Montalcino.

SAN GIMIGNANO: Per la caratteristica architettura medioevale del suo centro storico è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. È rimasta per lo più intatta nel suo aspetto due-trecentesco. Famosa soprattutto per le sue 15 Torri medioevali che ancora svettano sul suo panorama. I Palazzi Nobiliari più interessanti sono: Palazzo Pratellesi, Palazzo Razi, Casa Silvestrini, Palazzo Tortoli. Da ammirare la Chiesa Collegiata (Duomo) che è considerata uno dei più prestigiosi esempi di romanico toscano. Il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

SIENA: È universalmente conosciuta per il suo patrimonio artistico ed è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Famosissimi i suoi monumenti: Piazza del Campo, Torre del Mangia, Loggia della Mercanzia, Fonte Gaia, Palazzo Comunale, Palazzo Arcivescovile, il Duomo, il Battistero San Giovanni.

MONTALCINO: Cittadina in piena Val d’Orcia è nota per l’Abbazia di S. Antimo e per la produzione del famoso vino Brunello. Tutta la Val d’Orcia è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Al termine proseguimento per Chianciano e sistemazione in hotel nelle camere. Cena e pernottamento.


Terzo giorno - Prima colazione e giornata dedicata a: Monte Oliveto, Pienza, Radicofani, San Quirico d’Orcia,
Montepulciano.

MONTE OLIVETO: l’Abbazia fu fondata agli inizi del ‘300 da Bernardo Tolomei, benedettino. L’imponente complesso religioso è immerso in un’oasi di verde ai margini del Deserto di Accona che si caratterizza per i ripidi e aspri calanchi.

PIENZA: Voluta e creata da Papa Pio II (Piccolomini), umanista raffinato e insigne, che volle i migliori architetti del Rinascimento. Pienza “nata da un pensiero d’amore e da un sogno di bellezza” come scrisse Giovanni Pascoli, sorse in soli tre anni 1459/1462. Da visitare: Piazza Pio II, fulcro della città, il Palazzo Vescovile, la bellissima Cattedrale, Palazzo Piccolomini. Il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

RADICOFANI: La chiesa di Santa Maria Assunta e il Castello Vignoni del XII secolo nelle vicinanze.

SAN QUIRICO D’ORCIA: Noto per la sua importante Collegiata dei Santi Quirico e Giulitta e per la chiesa romanica di San Biagio a Vignoni. Nel suo territorio si trova il Castello di Vignoni con un bellissimo panorama intorno.

MONTEPULCIANO: Cittadina in piena Valdichiana, circondata da dolci colline, coperte d’ulivi e di vigneti e da boschi di pini silvestri, lecci e castagni ha anche notevoli monumenti artistici come: il Duomo (Cattedrale di Santa Maria Assunta, la chiesa di San Biagio (chiamata per la sua monumentalità anche Tempio) la chiesa e il convento di San Francesco e il Convento di San Bernardo. Cena e pernottamento.


Quarto giorno - Prima colazione e giornata dedicata a: Volterra, Pisa, Migliarino, Massaciuccoli.

VOLTERRA: Nota per l’estrazione e la lavorazione dell’alabastro, conserva un notevole centro storico di origine etrusca con rovine romane ed edifici medievali. Si possono ammirare monumenti quali: La Porta dell’Arco (etrusca) e il Duomo in stile romanico, il Battistero San Giovanni, il Palazzo dei Priori, la Fortezza Medicea e il Teatro Romano.

PISA: Nota in tutto il mondo per la sua Torre Pendente, ha il suo centro artistico e turistico in Piazza dei Miracoli, dove si posssono ammirare capolavori dell’architettura Romanica Europea quali la Cattedrale, il Battistero, la Torre Pendente, il Camposanto. È tutto inserito tra i beni protetti del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

PARCO DI MIGLIARINO - SAN ROSSORE - MASSACIUCCOLI: Questo Parco regionale, a ridosso della Versilia, costituisce un mosaico di ambienti naturali. Il cuore del Parco è la tenuta di San Rossore, una superficie di 4.800 ettari, ricca di particolarità paesaggistiche, di specie vegetali tipiche delle coste italiane e di migliaia di uccelli acquatici.

MASSACIUCCOLI: Piccolo lago profondo non più di due metri, ricco di flora e di fauna, è noto anche perché sulle sue sponde a Torre del Lago, vi abitò a lungo Giacomo Puccini. La sua villa è diventata oggi un museo. Al termine proseguimento per la Versilia e sistemazione in hotel nelle camere. Cena e pernottamento.


Quinto giorno - Prima colazione e visita di Lucca.

LUCCA: È una delle principali città d’arte d’Italia, soprattutto per la sua intatta cinta muraria. La cerchia delle mura, utilizzata già a partire dalla metà dell’ottocento in piacevole passeggiata pedonale, risulta ancora oggi essere una delle meglio conservate in Europa. Il centro storico monumentale della città è rimasto intatto nel suo aspetto originario con architetture pregevoli di Chiese, Torri, Campanili e Palazzi Rinascimentali. Continuazione del viaggio di ritorno con arrivo in sede previsto entro le ore 21.00.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE

50 paganti e 3 gratuità: € 190

Chi ha visto questo programma ha visto anche